la nostra mascotte Stella




Accedi al sito
Accedi al Blog





 

Rifugio Campomuletto

 

Sig.Rigoni

Nel cuore delle montagne dell’Altopiano dei Sette Comuni, in località Melette di Gallio a 1602 metri d’altezza, al centro di una piana soleggiata circondata da boschi di abete e faggio, sorge la casera di Campomuletto.

Grazie all’intuito visionario del Sig. Rinaldo Rigoni ed al suo profondo amore per la montagna e le sue risorse, l’antica e fatiscente struttura, dopo molti anni di abbandono, è stata accuratamente ristrutturata.   Gli interventi di ripristino, ampliamento ed adeguamento hanno consentito di trasformare l’antica casara in una accogliente struttura moderna, lasciando però inalterato il suo fascino originale.

Pur se isolato ed immerso nella natura, il Rifugio Campomuletto dispone di elettricità indipendente, acqua corrente, riscaldamento, cucina equipaggiata e bagni moderni.

E’ quindi attrezzato per fornire servizi di bar, ristoro, ristorante e pernottamento.

E’ facilmente raggiungibile in auto, percorrendo un breve tratto di sterrato.

La cucina è aperta sia a mezzodì che alla sera. E’ gradita la prenotazione per consentirci di organizzare il ristoro e soddisfare al meglio le Vostre esigenze.

 

Il rifugio è disposto su due piani. Al piano terra si trovano tre confortevoli salette da pranzo che consentono di accogliere circa 40 coperti. Al piano superiore due camere, attrezzate con letti a castello ed uso di bagno e doccia, consentono il pernotto a circa 16 persone. Nel piazzale antistante sono disponibili numerose panche per poter mangiare piacevolmente anche all’aperto.

Nel Rifugio Campomuletto si respira un atmosfera unica, immersi nel profumo delle erbe dei pascoli e delle abetaie che lo circondano.

Dal solarium potrete godere della vista delle cime a nord, mentre i vostri piccoli potranno giocare sul prato ed incuriosirsi nel vedere mucche, muli e pecore che spesso pascolano nelle vicinanze.

Al tramonto o al mattino presto, non è raro vedere caprioli, cervi e mufloni che escono dal bosco.

Consigliamo inoltre l’esperienza di trascorrere una notte nel rifugio, cenando in allegria e piacevolmente circondati dal silenzio del bosco e da un cielo stellato incontaminato (nuvole permettendo). Specialmente per gruppi di amici c’è la possibilità di avere l’intero rifugio a disposizione. 

Il rifugio si trova sulla strada che conduce alle località storiche dell’Ortigara ed è quindi un punto di riferimento ideale per le vostre escursioni a piedi o in mountain bike oppure anche per brevi passeggiate nei dintorni.

In prossimità del Rifugio si trova il "sentiero del silenzio", un tracciato ad anello di circa 2 km che si snoda attraverso il bosco ed il pascolo attorno al rifugio e dove sono state installate 10 opere artistiche di grande suggestione che hanno per tema gli eventi bellici che si sono svolti in questi luoghi. Si percorre agevolmente in circa 1 ora e merita assolutamente una visita.

Nel periodo freddo, quando comincia a nevicare, il Rifugio Campomuletto non è più raggiungibile in auto perchè la strada principale diventa una pista da sci del Centro Fondo Gallio.

 


 

Il rifugio in estate

 

 


 

Il rifugio in inverno 

 

 

Campomuletto SAS di Rigoni Rinaldo - Via Campomuletto - 36032 Gallio VI - P.Iva 03399550247
Pagina Generata in 78.5 millisecondi - Utenti online 1